Laboratori di scrittura per bambini

Da anni – che ormai sono tanti 😦 – conduco laboratori di scrittura e di lettura sia per grandi che per piccini. Per grandi intendo professori, maestri/e, scrittori in erba, ragazzi e adulti che vogliano approcciarsi al mondo della scrittura e impossessarsi dello strumento della narrazione. Nello stesso tempo sono attiva nelle scuole, nelle librerie e presso associazioni pertinenti, con progetti di educazione alla lettura, sia finanziati dallo Stato e dai cosiddetti PON, oppure finanziati privatamente.

I progetti con i bambini e con i ragazzi sono quelli più stimolanti e appaganti. L’età pre-scolare e l’infanzia hanno il dono di essere ancora incontaminate ed è in questo momento che l’immaginazione và stimolata, sia a livello cognitivo che percettivo, per offrire al bambino l’opportunità di trovare una propria voce creativa, di impossessarsi degli strumenti per conoscere ed esperire il mondo che lo circonda, per imparare a relazionarsi col mondo e con le persone in maniera autonoma e serena.

IL METODO

Ho sviluppato un metodo che ho messo a punto negli anni, verificando con la pratica e il contatto con i più piccoli quanto possa essere  sorprendente la fantasia dei bimbi. Tale metodo si avvale dei principi presi a prestito dalle scienze cognitive (dalla teoria dell’assimilazione e dell’accomodamento di Jean Piaget, alle vari fasi senso-motorie dell’età evolutiva) combinandole con elementi propri del teatro ludico: l’immedesimazione, il gioco della trasformazione, la parola e il gesto. Ho combinato tutto questo con il mondo della letteratura, uno degli spazi più attivi, complessi e importanti per la decodificazione del mondo che ci circonda: la scrittura come mezzo espressivo e comunicativo, e la lettura – attività che coinvolge in modo totale e attivo gli aspetti cognitivi, interpretativi e comunicativi dell’essere umano.

Alla base di questo metodo, quindi, pongo l’attenzione su:

  • l’apprendimento, l’adattamento e l’accomodamento di Piaget al servizio della lettura

  • il gioco e l’immedesimazione come elemento portante per avvicinare il bimbo alla lettura e alla scrittura

  • elementi di scrittura e di lettura creativa (composti di giochi letterari, esercizi specifici, lettura animate e narrazioni ad alta voce).

 

Laboratori

I laboratori che propongo sono due:

La scatola dei sensi

Laboratorio di scrittura creativa.
Questo laboratorio verte principalmente sull’aspetto percettivo del bambino: attraverso l’uso e la scoperta immaginifica dei cinque sensi, giochi sensoriali, giochi letterari e piccoli esperimenti di scrittura quali la rielaborazione dei Miti, il bambino sarà portato passo dopo passo a costruire la propria storia di invenzione e realizzare il proprio, personalissimo racconto. Il laboratorio ha una durata di cinque incontri di un’ora ciascuno, e coinvolge i bambini che frequentano la scuola elementare in avanti.

Il percorso del laboratorio verterà su queste fasi laboratoriali:

  • Letture e giochi di immedesimazione
  • Il gioco dei se
  • Costruiamo un’idea: il giardino delle idee
  • La scatola dei sensi: tocco, annuso, assaporo, vedo, ascolto…e poi scrivo!
  • Io sono il personaggio
  • Disegniamo una trama
  • A caccia del finale

 

Spazio Don Chisciotte

Laboratorio di Lettura creativa per genitori e bambini.
Marcel Proust diceva che ogni lettore quando legge, legge se stesso. Questo spazio sarà dedicato esclusivamente alla lettura ad alta voce e alla lettura creativa di favole, fiabe e miti. La particolarità di questo laboratorio è che saranno coinvolti le mamme e/o i papà nella lettura creativa ai loro bambini, per conoscere libri e autori, ma anche per relazionarsi con l’oggetto libro, con la voce e con la lettura creativa e creare nuovi e stimolanti spazi di condivisione. Attraverso esperimenti presi a prestito dal teatro, i bambini, ma soprattutto i genitori, avranno l’opportunità di confrontarsi sullo stesso piano intuitivo e sensoriale, tale da creare una forte vicinanza emotiva.
In questo spazio la lettura non è solo un momento di divertimento e di confronto, ma anche un modo per scoprire come – attraverso l’immedesimazione letteraria – scoprire se stessi è più facile e divertente.  Questo laboratorio ha una durata di tre incontri di un’ora ciascuno, e coinvolge bambini dai 12 mesi.

Questo momento intensamente creativo verterà su questi step:

  • Parlare bambino come l’albero parla albero
  • Il Grammelot per comunicare col nostro piccolo
  • L’uso recitativo dei fonemi
  • Io,tu e il libro in mezzo a noi

 

Come

Potete contattarmi per organizzare uno dei due laboratori (o entrambi) presso la vostra libreria, associazione o scuola. Negli ultimi tempi, diverse mamme si sono ingegnate per organizzare un laboratorio su misura a casa con i loro piccoli, senza intermediari, così da abbattere costi e tempi. Potete formare un gruppo anche piccolo di bimbi (più o meno coetanei) di massimo dieci e minimo cinque bambini; la madre che ospita il laboratorio non dovrà sostenere alcun costo. Se l’idea vi piace contattatemi e ci accorderemo insieme sul modo migliore per realizzare il vostro laboratorio privato.

Buone letture e buone scritture! 🙂